Ospitalità, accoglienza e supporto ai profughi provenienti dall’Ucraina

All'interno alcune informazioni sintetiche

Data di pubblicazione:
21 Marzo 2022
Immagine non trovata

 

Accoglienza dei profughi

Assistenza sanitaria dei profughi provenienti dall’Ucraina

https://www.ats-brescia.it/en/home

Per informazioni consultare il sito: emergenzaucraina-brescia.it

rivolto sia ai cittadini ucraini (con tutte le informazioni utili per l'assistenza, da quella sanitaria a quella legale) che ai bresciani - privati e Comuni - che intendano ospitare persone o famiglie in fuga.

Per consultare le principali Faq

domande e risposte sui quesiti più diffusi (CLICCA QUI)

Indirizzo mail a cui rivolgersi per casi particolari o per avere aiuto: emergenza.saibrescia@gmail.com.

E' possibile consultare il sito della prefettura

E' inoltre possibile consultare il sito della protezione civile:  https://emergenze.protezionecivile.gov.it/it/umanitarie

 

Per la "Disponibilità per l'ospitalità" (CLICCA QUI) si può compilare il modulo inserendo se chi fa la segnalazione è un comune o un privato

I cittadini e le cittadine di nazionalità ucraina sono esenti visto per 90 giorni, ovvero possono entrare in Italia senza bisogno di visto e possono permanere per 90 giorni.

Coloro che li ospitano devono fare comunicazione di ospitalità. La comunicazione di ospitalità va inviata entro 48 ore all'autorità di pubblica sicurezza del Comune di Castenedolo (Polizia Locale). La comunicazione è sempre dovuta, indipendentemente dalla durata dell’ospitalità o dal fatto che si tratti di ospitalità a parenti o affini.

Si è in attesa di indirizzi operativi a livello nazionale che dettino le norme per l’inquadramento delle persone in arrivo o già arrivate dall’ Ucraina

Le/i minori in obbligo scolastico possono essere iscritte/i a scuola anche se non sono in possesso di alcun documento.