Discorso del Sindaco Pierluigi Bianchini per la Commemorazione del 4 Novembre

Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

Data di pubblicazione:
06 Novembre 2021
Immagine non trovata

Celebriamo oggi, uniti, una data tra le più memorabili della nostra storia; una data che ci ricorda la prova durissima sostenuta dal nostro popolo per coronare l’opera del Risorgimento ricongiungendo alla Patria le altre terre italiane e per sempre sigillando, con il sangue di oltre seicentomila caduti, l’indipendenza e l’unità del Paese. (Sandro Pertini)

Una piccola delegazione ha toccato i Monumenti deponendo una Corona d’Alloro.

In assenza della Banda per ogni Monumento è stata riprodotta una canzone: l’Inno di Mameli al Monumento della Pace, Signore delle Cime al Monumento dell’Alpino, Fischia il Vento alla Lapide del Partigiano Mario Rossi, l’Inno dei Bersaglieri al Monumento dei Bersaglieri, la Fedelissima al monumento dei Carabinieri, il Piave Mormorava alla Madonnina del Grappa in ricordo dei Dispersi e il Silenzio alle Lapidi dei Caduti al Cimitero Comunale.

Alleghiamo il discorso integrale del Sindaco Pierluigi Bianchini.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 07 Aprile 2022