Cos'è il SUAP

Approfondimento in merito allo Sportello Unico Attività Produttive.

Descrizione

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive - S.U.A.P è l'unico soggetto pubblico di riferimento per i procedimenti amministrativi riguardanti l'avvio e lo svolgimento di attività produttive e di prestazione di servizi. Il SUAP, operante presso i Comuni:

  • rappresenta l'unico punto di accesso per l'impresa in relazione a tutte le vicende amministrative riguardanti la sua attività produttiva (D.P.R. n. 160/2010, art. 2);
  • assicura al richiedente una risposta unica e tempestiva in luogo degli altri Uffici comunali e delle Amministrazioni pubbliche coinvolte nei diversi procedimenti, come ad esempio ATS, Vigili del Fuoco, Regione, Provincia, ATO, ARPA, ecc. (d.P.R. n. 160/2010, art. 4, comma 1 e 2);
  • è telematico, nel senso che tutte le comunicazione tra Cittadino e SUAP e tra SUAP e altri Enti devono avvenire in modalità telematica (D.P.R. n. 160/2010, art. 2, comma 2 e 3);
  • cura l'informazione attraverso il portale in relazione agli adempimenti necessari per lo svolgimento delle attività, alle dichiarazioni segnalazioni e domande presentate dall'impresa, al loro iter procedimentale e agli atti adottati, anche in sede di controllo successivo, dallo stesso SUAP, dall'Ufficio o da altre Amministrazioni pubbliche competenti, nonchè alle informazioni che sono garantite dalle autorità competenti (D.P.R. n. 160/2010, art. 4, comma 3);

impresainungiorno.gov.itil portale nazionale operativo e informativo a supporto degli adempimenti d'impresa, è punto unico di accesso alle funzioni telematiche dei SUAP di tutto il territorio nazionale e quindi anche del comune di Castenedolo. Per supporto operativo e assistenza sul portale contatta l'help center 06 64892892, gli operatori rispondono dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 18:30.

Le pratiche di avvio, trasformazione, modifica e cessazione delle attività produttive e di prestazione dei servizi saranno accettate solo se inviate tramite il portale Impresainungiorno al seguente link http://www.impresainungiorno.gov.it/web/guest/comune?codCatastale=C293.

Per "attività  produttive" si intendono  le "attività  di produzione di beni e servizi, incluse le attività  agricole, commerciali e artigianali, le attività turistiche e alberghiere, i servizi resi dalle banche e dagli intermediari finanziari e i servizi di telecomunicazioni,..."

​I documenti da presentare, compresi gli allegati, dovranno essere tutti firmati digitalmente dal titolare dell’attività o dal soggetto preposto a presentare la documentazione; in quest’ultimo caso il titolare dovrà presentare procura del potere di firma, cosi’ come tutti i soggetti in qualità di soci o amministratori di società, associazioni e organismi collettivi.

Ai sensi della L.241/1990 e s.s.m.i. l’attività può essere iniziata dalla data di presentazione della SCIA all’amministrazione competente.

L’amministrazione competente, in caso di accertata carenza dei requisiti e presupposti, nel termine di 60 giorni dal ricevimento della SCIA  adotta motivati provvedimenti di divieto di prosecuzione dell’attività e di rimozione degli eventuali effetti dannosi di essa.

Qualora sia possibile conformare l’attività intrapresa e i suoi effetti, l’amministrazione competente con atto motivato, invita il privato a provvedere, prescrivendo le misure necessarie, con la fissazione di un termine non inferiore a 30 giorni, per le adozioni di quest’ultime. In difetto di adozione delle misure delle stesse, decorso il suddetto termine, l’attività s’intende vietata.

Come previsto dal D.P.R. 160/2010, art 5 comma 2, la SCIA può essere presentata al SUAP per il tramite della Camera di Commercio territorialmente competente, allegandola ad una pratica di Comunicazione Unica.

Dopo l’invio della pratica di Comunicazione Unica a cui è stata allegata una SCIA, la Camera di Commercio trasmette immediatamente la Segnalazione al SUAP competente e rilascia una ricevuta all’impresa con la distinta delle operazioni svolte. Ai sensi dell’art.5 del Decreto Ministeriale del 10/11/2011, questa ricevuta è valida, per l’impresa, ai fini dell’avvio dell’attività e del decorso dei tempi del procedimento “automatizzato”.

Prima di procedere all’apertura di un’attivita’ è possibile e consigliabile, contattare l’ufficio commercio del Comune di Castenedolo al numero 0302134056 o tramite mail commercio@comune.castenedolo.bs.it.

Ufficio responsabile

Ufficio Commercio

Via XV Giugno, 1, 25014 Castenedolo BS, Italia

Telefono: 0302134056
Email: commercio@comune.castenedolo.bs.it
Fax: 0302134017
Ufficio Commercio

Licenza di distribuzione

Pubblico dominio

Pagina aggiornata il 11/07/2024